Marco Mungai studiava Economia e commercio all’Università di Firenze, dopo essersi diplomato al Liceo Scientifico Amedeo di Savoia di Pistoia. Era un assiduo frequentatore della Biblioteca San Giorgio. Lavorava come aiuto cuoco in uno dei ristoranti più noti e frequentati di Pistoia e aveva due passioni: la pallacanestro, che seguiva anche come commentatore in un sito specializzato, e la politica, che praticava all’interno del partito Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale e del movimento “Sur Les Murs”, circolo di cui era uno dei maggiori animatori e che aveva contribuito a far nascere. Era inoltre un appassionato di scrittura e praticava il volontariato presso il gruppo dei donatori di sangue Fratres di Pistoia

Nella notte tra sabato 10 maggio e domenica 11 maggio del 2014 Marco è morto in un terribile incidente stradale in Viale Adua a Pistoia all’età di 22 anni.

In sua memoria, i familiari e gli amici hanno deciso di raccogliere i libri degli autori che Marco amava e studiava e di donarli alla Biblioteca San Giorgio, dove sono disseminati tra le diverse sezioni, come la sua curiosità amava divagare tra diversi argomenti, ma sono riconoscibili dal timbro impresso sul frontespizio e riuniti in uno scaffale virtuale, che col tempo sarà ampliato, riconoscibile sul catalogo della Biblioteca come Fondo Marco Mungai.

Nell’occasione, in ricordo di Marco, è stato piantato un albero di ciliegio offerto dalla ditta Luigi Mati nel giardino della biblioteca.